Karam Kriya e 2020 - Terza Parte

Seva e Sangat – Karam Kriya e 2020 – Terza Parte

Seva e Sangat – Karam Kriya e 2020 – Terza Parte. Di Tera Mantra Kaur

Rivediamo, e un po’ più in profondità, la natura della Sangat:

Sangat designa questa congregazione di affetto, che può lavorare per la liberazione.

Yogi Bhajan

Seva e Sangat - Karam Kriya e 2020 - Community

Seva e Sangat – Karam Kriya e 2020

La Sangat è un test di realtà, un ambiente per risvegliare la mente neutrale, un incontro in cui “siamo noi e siamo Dio” (hamī ham brahm ham) diventa un’esperienza vissuta direttamente e dove la verità si sviluppa in modo naturale.

Sangat significa riunirsi in una congregazione, riunirsi per sviluppare un sentimento di unità.
Sii 1 nello spirito.
È tempo di focalizzare la tua intenzione di stare insieme, cantare insieme, meditare insieme, mangiare insieme, stare insieme.

La coscienza della Sangat è il risultato naturale della coscienza interiore del “noi”. Può essere descritto in diversi modi: un incontro informale; uno stato altruistico di interesse; essere in contatto con gli altri come un invito e non come una richiesta; un’indagine, non un’analisi; essere curiosi e non mettere in discussione; essere in contatto senza essere invadente; tenere senza aggrapparsi; essere interessato senza guardare; essere immediatamente disponibile.

Partecipa attraverso il servizio:
fai parte della specie umana, per la quale la partecipazione ha un significato. La partecipazione consente un flusso, un dare e un ricevere. Si tratta di partecipare all’umanità, non solo di partecipare all’industria di consumo, al turismo, all’intrattenimento, allo shopping, ai giochi da casinò, ecc.

Potresti chiamare tutto “partecipare alla maya”. Piuttosto, si tratta di partecipare all’interazione umana, alle relazioni umane, allo sviluppo umano, all’evoluzione.

Partecipa allo spiegamento del potenziale umano reale. Questo non è necessariamente ciò che viene evidenziato nell’acquisizione materiale o sociale o nella ricerca della fama; nella ricchezza, la corsa al vantaggio sugli altri, la promozione al lavoro, l’acquisizione di una nuova auto o una casa più grande, o qualsiasi altra cosa che promuova direttamente o indirettamente la sensazione della propria importanza.

Il valore di ciò che ci rende umani, non solo animali, è il dare.
E il valore del dono deriva dal fatto che è fatto senza interesse personale. Il servizio disinteressato (seva) richiede l’investimento attivo della mente neutrale.

Seva e Sangat - Karam-Krya e 2020 Il Seva

Karam Kriya e 2020

Il Seva è una meditazione in sé. È un calice di preghiera. Una chiamata all’ignoto in sé, attraverso il cuore interiore, verso la realizzazione dell’impossibile. Porta ciò che sembra non disponibile; soddisfare le esigenze da una scorta infinita. Il calice di preghiera apre il flusso in modo che il Divino possa dare attraverso di noi.

Dio è il vero donatore. Pertanto, dare è divino. Il Seva neutralizza i numerosi problemi della mente che derivano dall’importanza di “me, me, me” (non mi piace / non voglio, non mi piace, ecc.) E li trasforma in accordo con il significato di “Noi in me”.

È la consapevolezza profondamente intuitiva che il dolore dell’altro sia anche il tuo dolore, che il beneficio dell’altro sia anche il tuo beneficio, che la gioia dell’altro sia anche la tua gioia.
Avremo sempre bisogno della preghiera del Seva, così come della preghiera del Seva.

 

Non è il momento di aspettare che accada la comunità. O essere impegnato a cercare la tua comunità. Ora è il momento di costruire una comunità. Chiediti, non cosa posso ottenere dalla comunità, ma cosa posso offrire, cosa posso portare.

Ovunque identifichi un’esigenza, un’assenza o una mancanza. Dal momento che è venuto alla tua coscienza, allora sei tu che sei chiamato ad affrontarlo. E quando sembra impossibile, puoi almeno offrire una preghiera.

Connettiti con gli altri da una coscienza di comunità. Abbiamo molto più in comune delle differenze che tendiamo a sottolineare. Siamo creati dagli stessi 5 elementi, respiriamo la stessa aria, abitiamo nello stesso campo magnetico planetario, il nostro sangue e le nostre ossa hanno lo stesso colore, camminiamo sullo stesso pianeta e condividiamo le stesse risorse.

Vediamo gli stessi colori dell’arcobaleno, quindi perché non vediamo la stessa essenza che brilla attraverso gli occhi di tutti? Il tempio dell’era dell’Acquario è la Sangat. Ogni anima è un mattone. È supportato dalla consapevolezza del Seva, dalla preghiera e dalla fiducia che riponi nella tua preghiera.

Karam Kriya e 2020

Numeri per la Vita

Seva e Sangat

  Karam Kriya e 2020

La Mente Neutra

La Mente Neutra

Dualità o Devozione

  Karam Kriya e 2020

Tera Mantra Kaur ha sempre voluto esplorare nuovi luoghi ma mai quanto ora con lo Yoga. Ha scoperto che il viaggio interiore è il più impervio ma anche il più divertente e se la incontrate nel cammino scoprirete quanto sfidi ogni giorno gli altri a scoprire quanto possa essere divertente non prendersi troppo sul serio.

Pin It on Pinterest