Reiki Energia Della Salute

Reiki Energia Della Salute

Reiki Energia Della Salute. Di Giuseppina Mainardi.

COS’E’ IL REIKI?

Il REIKI è una tecnica di guarigione che usa l’imposizione delle mani, non invasiva, molto sicura, da praticare su sé stessi o sugli altri.

Si tratta di un metodo olistico per equilibrare, guarire e armonizzare tutti gli aspetti della persona: la mente, il corpo, le emozioni e lo spirito. Impiega l’energia spirituale per trattare disturbi fisici, senza manipolazione o massaggio diretti, ma spesso i risultati ottenuti sono molto più profondi di quelli di una terapia fisica.  

Energia della Salute - Mikao Usui Regole

Il Maestro Mikao Usui e i cinque principi

Reiki Energia Della Salute

LA PAROLA “REIKI”

 

La parola REIKI è una parola giapponese e viene spesso tradotta come “Energia Vitale Universale”.

La parola REIKI si divide in due parti:

REI viene tradotto come “sacro”, “spirito”, o come “saggezza universale”.

KI è l’energia vitale che fluisce attraverso ogni essere vivente (piante, animali e persone) e che in qualche forma è presente in tutto quello che ci circonda, anche nelle rocce e negli oggetti inanimati.

BREVE STORIA DEL REIKI

All’inizio del secolo scorso Mikao Usui, monaco buddista, mise a punto una tecnica atta a ritrovare e mantenere la salute.

Questa tecnica è basata sulla possibilità di divenire canali che veicolano l’energia presente ovunque, detta per questo universale, per trasmetterla attraverso le mani a noi stessi o ad altre persone.

Usui incaricò un suo allievo, Chujiro Hayaski, di aprire una clinica Reiki per studiare in modo più approfondito questa energia terapeutica e migliorare eventualmente la tecnica.

Dopo la morte di Usui, ancora oggi usiamo la tecnica acquisita dal grande Maestro.

In occidente il Reiki fu portato alla vigilia della seconda guerra mondiale.

L’aspetto più importante dell’interpretazione di Mikao Usui nella maestria di questa tecnica di guarigione, era nell’intenderla e nel praticarla in senso olistico, preoccupandosi cioè al contempo sia del corpo che dell’anima della persona.

Per anima si deve intendere il “KOKORO”, termine giapponese che identifica la mente, le emozioni e lo spirito dell’individuo, come un insieme inscindibile di parti che sono coinvolte simultaneamente nel processo di guarigione e armonizzazione.

I CINQUE PRINCIPI UTILIZZATI DA MIKAO USUI SONO:

  • SOLO PER OGGI NON PREOCCUPARTI (“Just for today do not worry”)
  • PER OGGI NON ARRABBIARTI (“Just for today do not anger”)
  • ONORA I TUOI GENITORI,I MAESTRI, GLI ANZIANI (“Honor your parents, teachers , elders)
  • SII ONESTO NEI TUOI GUADAGNI (“Earn your living honestly”)
  • SII GRATO VERSO OGNI ESSERE VIVENTE (“Be grateful to every living thing).
Trattamento

Il Trattamento

Reiki Energia Della Salute

IL TRATTAMENTO

I sette Chakra maggiori nei loro aspetti anteriori e posteriori sono divisibili in:

 Anteriori Ajna (chakra della fronte), Anahata (chakra del cuore), Svadhistana (chakra degli organi sessuali);

Posteriori Sahasrara (chakra della corona), Vishuddha (chakra della gola), Manipura (chakra dell’ombelico), Muladhara ( chakra della radice).

Molti di noi li conoscono già come ruote o centri di energia attraverso l’anatomia yogica e sono coinvolti e considerati centrali nel trattamento Reiki.

Attraverso la loro apertura o attivazione, come fosse una messa in moto di mulini dormienti all’interno dei nostri corpi energetici, partecipano in modo attivo al flusso dell’energia curativa.

Dopo aver ricevuto l’attivazione al Reiki, noi stessi diventiamo dei canali di energia e siamo in grado di trasmettere il Reiki attraverso l’imposizione delle mani. Bastano pochi secondi per avvertire una sensazione di calore e un vero e proprio scorrimento di energia in tutto il corpo.

Esistono vari tipo di trattamento, indicati per diverse situazioni e patologie, ai quali si giunge partendo sempre dalla centratura del cuore.

  • AUTOTRATTAMENTO
  • TRATTAMENTO DEI CINQUE ORGANI (RENI, FEGATO, MILZA, CUORE, STOMACO)
  • EQUILIBRATURA DEI CHAKRA
  • TRATTAMENTO DI BASE
  • TRATTAMENTO A PIANTE E ANIMALI
  • TRATTAMENTO A MEDICINALI
  • PURIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI
  • BAMBINI E ANIMALI
Reiki - Energia della Salute - Livelli

Lo stile più usato in occidente è il metodo Mikao Usui

Reiki Energia Della Salute

I TRE LIVELLI

Il primo Livello consiste in quattro attivazioni in cui il MASTER (colui che ha acquisito la maestri di tutti i livelli) apre letteralmente l’aura della persona.

Nelle prime due attivazioni avviene una pulizia profonda del canale centrale (colonna vertebrale) e dei chakra e si apre piano il flusso del “KI”.

Nella terza attivazione viene aperto totalmente il flusso del “KI” proveniente dal macrocosmo.

La quarta attivazione compie gli aggiustamenti necessari e richiude l’aura.

Normalmente chi viene attivato riceve una profonda pulizia che si manifesta con cambiamenti umorali, la pelle espelle tossine, ed è possibile che nelle donne si manifestino perdite ematiche simili al ciclo mestruale.

Consiglio normalmente alle persone, che almeno una settimana prima dalla loro attivazione si preparino attraverso la purificazione del corpo fisico: niente carne, niente alcolici, se possibile smettere di fumare.

Questo vale per tutti e tre i livelli.

Dal secondo livello, in aggiunta, possiamo usare i simboli che ci vengono dati dal maestro.

Non posso disegnarli ora perché è giusto che li dia il Master Reiki, posso solo menzionare i loro nomi:

1. Simbolo Choku Rei, il simbolo della forza.
2. Simbolo Sei Heki, il simbolo dell’armonia.
3. Simbolo Hon Sha Ze Sho Nen, il simbolo del contatto.
4. Simbolo Maestro Dai Ko Myo, il simbolo della grande luce.

Reiki - Energia della Salute - Energia

Flusso Di Guarigione

Reiki Energia Della Salute

Lo stile più usato in occidente è il metodo Mikao Usui, ma esistono altri stili Reiki.

Tra i più conosciuti ricordiamo: Amanohuna Reiki, Reiki ANelico, Ascension Reiki, Bluester Reiki, Brama Satya Reiki, Buddho enersense Reiki, Reiki Orientale, Endai Reiki ho, Olden ae Reiki, Reiki Giapponese, Reiki ho, Reiki Tibetao, Sekhem Reiki, Vajra Reiki, e molti altri.

Per avvicinarsi al Reiki consiglio dei libri molto importanti che personalmente mi hanno aiutato moltissimo:

“Il grande manuale del Reiki” di Umberto Carmignani, edizioni L’età dell’Acquario;

“Reiki energia di vita” di Penelope Quest, edizioni Armenia;

“Reiki la terapia energetica della nuova era” di Francesca Drago, edizioni Xenia;

“Cristalli Reiki e supercoscienza” di Francesca Drago, edizioni Xenia.

Concludendo, cosa dire di più se non semplicemente che avvicinarsi al Reiki migliora la vostra vita?

Il Seminario dura in genere da una giornata ad un week end, questo perché tra le vari attivazioni devono passare almeno 2 ore, e tra le prime due e le altre sarebbe ideale almeno una notte di sonno. Non sono in ogni modo regole statiche, che vanno osservate rigorosamente, alcuni Master attivano tutto in un giorno, facendo due attivazioni il mattino e due di pomeriggio.

Fate esperienza in prima persona di questo flusso di guarigione, è ovunque, possiamo attingervi in ogni momento, possiamo condividerlo sempre.

 

Buona energia a tutti!

Reiki Energia Della Salute

Bagno Sonoro Gong
Altri articoli della Categoria Salute e Benessere
Kirtan Kriya Meditazione e Scienza

Kirtan Kriya Meditazione e Scienza

Il Suono compone l’intero Universo, nel vero senso di compositore musicale. La realtà in cui viviamo, Maya, è la frequenza materiale del riverbero infinito di Dio. Per questo, i Mantra, sono una delle vie migliori per riconnetterci al divino dentro di noi.

Meditare A Tavola

Meditare A Tavola

La Meditazione è uno stato dell’essere naturale, è già dentro di noi, basta osservare un bambino e vedere quanto sia facile per lui lasciarsi completamente assorbire da quello che fa, se gioca lo fa con tutto il corpo, i sensi, l’attenzione, e in quel momento lui e il suo gioco sono la stessa cosa.

Hari Yoga Fiumicino Insegnanti Sat Charana Simran Kaur
Giuseppina Mainardi
Giuseppina Mainardi si è avvicinata allo yoga e al mondo olistico moltissimo tempo fa quasi “per caso” ma il caso in realtà non esiste, doveva accadere, era qualcosa che stava aspettando proprio lei. Grazie al ritrovamento di una vecchia copia di “Autobiografia di uno Yogi” di Paramahansa Yogananda, Giusy trovò delle parole che sembravano scritte proprio per lei, e questo “incontro” fu la scintilla che le aprì le porte di un nuovo mondo interiore. Praticante inizialmente di Hata Yoga è approdata al Kundalini Yoga in un secondo momento. Negli anni ha approfondito il suo percorso spirituale frequentando corsi di Ayurveda e interessandosi ai Veda e alla filosofia indiana. Ha conseguito il primo livello di Cristallo Terapia e di Reiki. Attratta dalle energie sottili, di cui ha sperimentato di persona la presenza e l’efficacia, prosegue nella sua ricerca sulla strada che sente disegnata perfettamente per la sua anima.

Pin It on Pinterest